Successi per i motori Galiffa nella prima prova del Campionato Italiano Aci Karting.

A Castelletto di Branduzzo per il primo round del Campionato Italiano i motori Galiffa vincono, in KZ2, gara 1 e 2 con Cunati e Irlando.

Week end proficuo per il preparatore abruzzese che porta i suoi motori in pole position e alla vittoria di entrambe le finali.
In gara 1 Simone Cunati, 6° in griglia di partenza, al 14° giro fa sua la prima posizione dove va a vincere. Peccato per Riccardo Cinti che dalla 3ª casella in griglia di partenza ha visto svanire la possibilità di portare a termine la gara a causa di un ritiro.
Un prestazionale Alex Irlando, autore della pole, nonostante partisse dalla 19ª posizione a causa di un ritiro ed una penalità nelle manche ha eseguito un’ottima rimonta, conquistando posizioni giro dopo giro e attraversando 3° la bandiera a scacchi. Peccato che per altri 5 secondi di penalità Irlando si vede nuovamente retrocedere in 9ª posizione.
Un week end difficile per Di Lorenzo che, un pò sfortunato, è stato costretto a 2 ritiri nelle manche ma che si è poi riscattato nei ripescaggi con un 2° posto e con un’ottima rimonta in gara1.Per Di Lorenzo, a segnare questo inizio di campionato, un altro ritiro in gara 2.
In gara 2 un eccezionale Irlando che rimonta dalla nona posizione fino al primo gradino del podio. Simone Cunati, vincitore di gara 1, conclude con un’ottima 3ª posizione e conquistando la leadership provvisoria di Campionato.
Buone le prestazioni degli altri piloti motorizzati Galiffa, Nilsson, Vigorito, Mizzoni, Mazzucchelli, Bartolini, Lanz e Lapina cha hanno fatto un buon lavoro per tutto il week end, ponendo le basi per un competitivo Campionato.
Nella 60 Mini i Galiffa engines hanno iniziato il Campionato con Olivieri, Larini, Luvisi e Fracassi.
I pilotini si sono confrontati sul Circuito 7 Laghi con buone prestazioni ma, per alcuni di loro, non sono bastate per accedere alle finali.

Prossimo appuntamento con la seconda prova del Campionato Italiano Aci Karting sul Circuito di Siena il 7 – 9 Giugno.