I Galiffa Engines in esposizione al primo E-Prix di Roma

Il quartiere dell’Eur Domani sarà teatro di un avvenimento sportivo che passerà alla storia. Dopo 67 anni le monoposto internazionali scenderanno sulle strade della capitale  dove si daranno battaglia su un circuito lungo 28 Km con  21 curve, tra cui un tornante insidioso, tratti tortuosi e due curvoni veloci, uno in salita e l’altro in discesa. Il quartiere dell’eur che accoglie l’evento è il primo tracciato cittadino italiano che ospiterà la settima tappa del Campionato del mondo delle velocissime monoposto 100% elettriche in grado di sfrecciare a 250 Km/h in maniera totalmente green.

In uno scenario che mescola il fascino della città eterna con le più avanzate tecnologie ecosostenibili verrà allestito all’interno della Nuvola di Fuksas l’E-Village di Allianz. In quella sede è possibile incontrare i piloti, ci sarà anche una gaming zone per le simulazioni  e saranno messi in esposizione gli ultimi veicoli elettrici e ibridi in un’apposita sezione della nuvola, tra i quali un motore TM by Galiffa. Il preparatore abruzzese ha messo a disposizione dello stand dell’Allianz, sponsor dell’e-prix in partnership con l’Università di Roma, un suo motore per la simulazione di un kart a livello ingengeristico.

Il Formula E-day di Roma sarà in diretta tv  su  Italia 1 e Italia 2 a partire dalle 12:40.