I motori Galiffa in testa al Campionato europeo KZ2 con Renaudin e Loubere

Nella prima prova del campionato europeo KZ2 Adrien Renaudin, competitivo e determinato, vince 2 manche poi, in finale sale sul primo gradino del podio.

In finale il pilota CPB conquista la leadership facendo una gara perfetta: partito in pole, indisturbato per 21 giri, raggiunge per primo la bandiera a scacchi. Con questa fantastica vittoria Renaudin e i motori TM by Galiffa si pongono in testa al Campionato Europeo e, a seguire, Pierre Loubere che dopo la pole position del venerdì, 2 manche vinte, conduce la finale in 2ª posizione e senza intoppi, attraversa secondo il traguardo. Un soddisfacente risultato per Giacomo Pollini, autore di una manche vinta ed ottime tempistiche, chiude la gara in 6ª posizione.

Peccato per Tom Leuillet che questa volta, non trovando il set up giusto, ha dovuto abbandonare le sue ambizioni.

Un riconoscimento per il lavoro svolto a Benavides, Nomblot, Bernardotto, Leuillet G., Fontaine, Valenti, Ojaranta, Meyer e Moor che ce l’hanno messa tutta ma  in gare come queste dove l’alto rischio di contatti e  l’elevato livello di competitività rende più difficoltoso il raggiungimento  di risultati sperati.

Un ringraziamento alla Tm Racing, Praga, CRG, CPB, NGM e a tutti i piloti.

Secondo ed Ultimo appuntamento con il Campionato Europeo il 15 luglio a Lonato.